Ricette

Carciofi Arrostiti  


  • Ingredienti: Carciofi, Aglio, Prezzemolo , Olio di oliva, Sale.
    Preparazione dei carciofi: battete i carciofi su un tavolo o su una pietra perchè le foglie si allarghino. Codite i carciofi all’interno con un filo di olio. Spolverate con del sale e inserite un pò di aglio e prezzemolo.Cottura: accendete due grosse fascine di sarmenti e attendete che si abbassi la fiamma per frantumarsi in brace viva. I carciofi vanno messi in piedi sulla brace e lasciati cuocere una ventina di minuti. Eliminate le foglie esterne bruciacchiate.
    I carciofi vanno serviti caldi.

699121575

Frittata Ai Carciofi alla Ramacchese

Privare i carciofi delle parti dure e della barba interna, tagliare a tocchetti e lessare.
Sbattere a parte dei tuorli d’uovo, aggiungervi i carciofi già cotti, del tonno sottolio, sale, pepe ed una noce di burro, friggere il tutto in olio bollente.


Risotto ai Carciofi

Ingredienti: Riso, Carciofi, Brodo vegetale, Burro, Pecorino, Prezzemolo, Aglio, Olio di oliva, Sale, Pepe.Preparazione dei carciofi:
Mondate dei carciofi prendendo solo il cuore ed immergeteli in acqua acidula.
Fate rosolare un poco di olio e uno spicchio di aglio, che poi verrà tolto.
Sgocciolate bene i cuori di carciofo, tagliateli a striscioline e soffriggeteli.Cottura: Tostate il riso miscelandolo bene con i carciofi e aggiungete man mano del brodo vegetale caldo fino a cottura ultimata.
Salate, pepate, aggiungete del prezzemolo tritato finemente, mantecate il tutto con una noce di burro e servite spolverando con abbondante formaggio e prezzemolo tritato.


carciofi-crudi

Carciofi Ripieni

ingredienti: Carciofi, Pangrattato, Acciughe salate, Pecorino, Prezzemolo, Aglio, Olio di oliva,Sale.Preparazione dei carciofi:
Scegliete dei carciofi ancora teneri, staccateli dal gambo e batteteli sul tavolo da cucina dalla parte delle foglie, in modo che queste si allarghino, lavateli e fateli sgocciolare, riempite i carciofi con parte del composto e sistemateli uno a fianco all’altro in un tegame sul cui fondo ci sia un dito d’acqua acidulata al limone; condite ogni carciofo con un filino di olio, coprite e fate cuocere a fuoco lento per 30 minuti.

 Carciofi alla Giudia

  • Ingredienti per 4 persone: 8 carciofi romani meglio chiamati Mammole, 1 limone, sale, pepe, olio extravergine di oliva

Prendere i carciofi ed eliminare prima le foglie esterne più violacee poi la parte dura del gambo. Versarli in una ciotola piena di acqua e limone e lasciarli a bagno per 15 minuti a testa in giù.
Togliere i carciofi dall’acqua, scolarli, asciugarli e condirli internamente con sale e pepe quindi adagiarli dentro una pentola grande piena di olio extravergine caldo per 20 minuti circa o fino a quando non saranno abbastanza morbidi. Togliere i carciofi dall’olio, scolarli e metterli a testa in giù su un piano spingendo leggermente in modo che le foglie si aprano senza spaccarsi. Lasciarli freddare.
Versare olio extravergine di oliva in una padella, farlo riscaldare e friggere i carciofi uno alla volta prima a testa in su e poi a testa in giù in modo che si friggano uniformemente per un massimo di 2-3 minuti. A cottura quasi ultimata bagnare le mani e spruzzare dell’acqua nella padella in modo da regalare croccantezza ai carciofi che vanno infine tolti dalla padella e messi ad asciugare su carta assorbente prima di essere serviti.Tempo di preparazione: 30 minuti

Consiglio: non sempre i carciofi alla giudia vengono cotti due volte nell’olio ma la ricetta tradizionale prevede che lo si faccia perchè con la prima passata nell’olio vengono di fatto cotti e ammorbiditi mentre con la seconda passata in olio bollente vengono abbrustoliti e diventano croccantini.

Pasta Vongole e Carciofi

  • Lascia spurgare le vongole in acqua salata per almeno un’ora. Intanto scotta i pomodori, spellali e tritali. Pulisci i carciofi, eliminando i gambi, le foglie esterne e le punte; tagliali a metà, elimina il fieno, dividili a fettine e tuffali nell’acqua acidulata con il succo del limone. Fai aprire le vongole in un largo tegame coperto a fuoco vivace, estraile con un mestolo forato e filtra il liquido di cottura. Rosola l’aglio in 6 cucchiai d’olio, insaporiscici i pomodori e i carciofi a fuoco vivo, unisci 1,5 dl del fondo delle vongole e cuoci per 10 minuti a fiamma moderata. Lessa la pasta, scolala al dente, versala nel tegame con il sugo, unisci il basilico e il prezzemolo tritati e le vongole, regola di sale, pepa a piacere e padella il tutto per qualche istante. Servi subito.

Spaghetti Con Capesante e Agrumi

  • Sbucciate i limoni e le arance, stando attenti a non prendere la parte bianca. Frullate le bucce al mixer con capperi e mandorle. Unite a filo l’olio di oliva. Portate ad ebollizione l’acqua e lessate gli spaghetti. In una padella con un filo di olio fate dorare per circa 5 minuti a fuoco basso le capesante. Spostate le capesante ai bordi della padella e mettete i pomodorini al centro. Salate e rosolate a fiamma bassa per un quarto d’ora. Scolate gli spaghetti al dente e passateli nella padella coi pomodorini e le capesante. Unite agli spaghetti il mix di agrumi, capperi e mandorle, e fate saltare per un minuto. Servite subito.

Insalata Alla Siciliana Con Arance Finocchi e Cipolle

  • ingredienti per 4 persone3 finocchi, 2 arance, sale e pepe, 2 cucchiai di olio, olive e cipolle

Lavare e asciugare i finocchi mantenendo anche la parte esterna. Tagliare le punte e poi fare a fettine sottili. Pelare a vivo un’arancia e separare gli spicchi. In una ciotola riunite gli spicchi d’arancia e i finocchi tagliati sottilmente e poi condite con 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva, sale e pepe. In fine aggiungete le olive nere e le cipolle.

Torta all’ Arancia

  • ingredienti: 3 arance, 200 gr di farina 00, 200 gr di zucchero, 100gr di burro, 2 uova, 1 bustina di lievito, Cottura 25 minuti

Per prima cosa, foderate con carta forno una tortiera da 24 cm di diametro, spennellatela con un po’ di burro fuso e cospargetela con un leggero strato di zucchero. In una terrina unite il burro fuso e lo zucchero, mescolando per amalgamarli. Unite al composto le uova, la farina, il lievito per dolci e la buccia di un’arancia grattugiata. Fate attenzione a grattugiare solo la parte arancione della buccia perché quella bianca renderebbe amara la vostra torta all’arancia. Pelate a vivo le arance eliminando i filamenti bianchi, tagliatele a pezzetti e unitele all’impasto mescolando per amalgamare tra loro tutti gli ingredienti. Mettete nella tortiera alcune fette sottili di arancia tagliate direttamente con la buccia, poi ricoprite il tutto con l’impasto della torta all’arancia. Cuocete la vostra torta all’arancia in forno a 170°C per circa 25 minuti, una volta pronta rovesciatela in un piatto di portata e servitela a temperatura ambiente.